Stampa questa pagina
Vota questo articolo
(0 Voti)

25 NOVEMBRE: oggi è la giornata contro la violenza sulle donne

Non possiamo più fare finta di niente, siamo di fronte a dati preoccupanti.
Solo per darvi dei numeri :

- violenza donne : 84 vittime in 9 mesi nel 2017

- Ogni 5 minuti muore nel mondo una ragazza a causa di violenza.

- Nel mondo circa 15 milioni di adolescenti tra i 15 e i 19 anni sono state costrette a rapporti sessuali o altri tipi di violenza.
- 1 bambino su 4 sotto i 5 anni vive con una madre vittima di un partner violento.
- 63 milioni di ragazze hanno subito mutilazioni genitali.
Si sente parlare di una proposta di legge di obbligo di Braccialetto Elettronico per i responsabili di violenze note, già segnalate e denunciate al fine di controllare e prevenire altre possibili azioni di violenza.
In questa giornata numerosi sono gli eventi per sensibilizzare la tematica e porre uno STOP alla violenza sulle donne.
La violenza sulla donna sviluppa gravi conseguenze medico-psichiatriche quali ansia, depressione, panico e angoscia, disperazione, aggressività e desiderio di vendetta. In conseguenza a episodi di violenza sessuale soprattutto, la donna è portata ad un evitamento del sesso e delle proprie sensazioni, percepite come pericolose, fino ad arrivare a fobie sessuali e all'impossibilità di provare piacere sessuale. Poi ancora disturbi del sonno, conflitti intrapsichici e interpersonali, e anche sintomi dissociativi dovuti al trauma.
È importante parlare con uno specialista in caso di violenza subita o assistita...preveniamo il rischio psicopatologico !!




Letto 1213 volte

Ultimi da Erika

Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta di utilizzare i cookie Maggiori informazioni